La Sagra del Fungo a Pievescola

Vai ai contenuti

Menu principale:

La Storia

Era il 6 ottobre 1974 quando per la prima volta un gruppo di pievescolini pensò di valorizzare questa località, già nota per i suoi castagneti e per le sue caratteristiche di quiete e tranquillità, attraverso una giornata interamente dedicata alla degustazione di prodotti genuini che qui si trovano: funghi porcini della Montagnola e vino dei Colli Senesi. Quella manifestazione spontanea raccolse subito un gran successo di pubblico, per la qualità dei prodotti e per le caratteristiche del paese, piccolo quanto si vuole ma interessante per le sue peculiarità naturali e artistiche.
Nel corso degli anni poi la manifestazione ha trovato il suo spazio naturale nel mese di settembre, passando per edizioni della durata anche di tre settimane, come quella del 1988. Dopo alcuni anni di lieve declino nel 1996 è stato costituito un nuovo comitato organizzatore, che ha allestito la sagra del fungo "contadina". Nel 1998 si è tornati alla definizione normale, priva dell'appellativo dedicato al mondo rurale.
Tutta la popolazione si è sempre impegnata attivamente nell'organizzazione, perché chiunque vive a Pievescola è in grado di avvertire come proprio il senso della festa, una valorizzazione del paese e di tutti i suoi abitanti.
Un grazie sentito è doveroso nei confronti di chi ha lavorato, lavora e lavorerà per rendere possibile la SAGRA, sempre pronti nell'ospitare tutti coloro i quali ci allieteranno con la loro visita.



Un po' di Storia della Sagra del Fungo...


Dalla prima alla decima edizione.....

1 edizione
6 ottobre 1974

il primo comitato organizzatore:
Presidente Onorario Dott. Artemio Franchi, consiglieri: Piero Pii (Sindaco), Roveno Salvadori, Giampiero Torellini, Mario Brocchi, Franco Poli, Fiorenzo Sammicheli, Enzo Turchini, Fabio Anichini, Gerardo Pacella, Luigi Donzellini, Enrico Rumachella, Fabio Pagni, Livio Anichini, Piero Radi, Ciro Cicalini


2 edizione
13/14 settembre 1975
Il logo della seconda edizione


3 edizione
10/12 settembre 1976
L'anno del Palio e della Coppa Brenna

4 edizione
8/11 settembre 1977
Il logo della quarta edizione


5 edizione
7/10 settembre 1978
21/5/1978:inaugurazione ufficiale del campo sportivo

6 edizione
6/9 settembre 1979

7 edizione
11/14 settembre 1980

8 edizione
10/13 settembre 1981

9 edizione
4/5-10/12 settembre 1982

La pagina del depliant in cui viene presentato lo spettacolo di sabato 4 settembre: protagonisti una giovane presentatrice (Patrizia Rossetti) e due cantanti, Stefano Sani e un tale di nome Zucchero Fornaciari, a quel tempo praticamente sconosciuto (qualcuno gli chiese cosa ci facesse sul palco...)


10 edizione
3/4-9/11 settembre 1983
L'anno della promozione in seconda categoria

11 edizione
1/2-6/9 settembre 1984

12 edizione
31 agosto1-5/8 settembre 1985

13 edizione
5/14 settembre 1986

Eccezionale spettacolo con il complesso Garage e Carlo Conti.


14 edizione

4/13 settembre 1987

15 edizione
2/18 settembre 1988
L'edizione più lunga della Sagra del Fungo
16 edizione
1/10 settembre 1989

17 edizione
7/16 settembre 1990

18 edizione
6/15 settembre 1991
Per la serie personaggi famosi: lo spettacolo di Niki Giustini
19 edizione
10/13 settembre 1992

20 edizione
9/12 settembre 1993
Premiazione auto d'epoca con Eleonora Vallone

21 edizione
10/11-16/18 settembre 1994

22 edizione
2/3-8/10 settembre 1995

23 edizione
5/8 settembre 1996
La sagra contadina


24 edizione
4/7 settembre 1997

25 edizione
9/13 settembre 1998

26 edizione
3/5-9/12 settembre 1999
Una formazione del Revival giallorosso

27 edizione
8/10-14/17 settembre 2000

28 edizione
7/9-13/16 settembre 2001

29 edizione
6/8-12/15 settembre 2002






Torna ai contenuti | Torna al menu