La Sagra del Fungo a Pievescola

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Fungo

Il Fungo Innamorato

L'opera "Il fungo Innamorato" è un gruppo bronzeo che rappresenta due creature fantastiche umanoidi e fungine al contempo, collocate su un basamento di travertino, l'una di fronte all'altra. L'opera è stata realizzata dall'artista locale Maria Pia Scarciglia.

La figura maschile che dà il titolo dell'opera si sporge in avanti facendo uscire dall'informe massa vegetale del suo corpo le sue sembianze umane, protendendosi verso la bella funga un pò svagata e sbarazzina, che lo guarda con leggera ironia.

Le figure umane e vegetali sottolineano nel loro insieme il legame profondo fra uomo e natura e l'importanza del rispetto e della compenetrazione pacifica affinché scaturisca da questa simbiosi felicità ed amore e non violenza e distruzione.

L'opera è stata voluta da tutta la cittadinanza che ha contribuito con entusiasmo alla sua realizzazione, in occasione della 26esima edizione della Sagra del Fungo, ed è divenuta così il simbolo di questo paese.
Proprio per il suo significato di amore universale "Il Fungo Innamorato" è di buon auspicio non solo per il futuro di questa comunità ma per la sopravvivenza stessa del nostro pianeta.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu